Pil e felicità

Pil e felicità

Secondo stime il 4% del PIL mondiale verrà brucitato in problematiche connesse con la salute mentale. Ma se investissimo 1 euro nella salute mentale ne guadagneremmo 4. PIL e felicità sono strettamente correlati. Segui l’intervista di Alessandro Palumbo a Tonino Cantelmi presidente dell’Associazione Nazionale Psicologi e Psichiatri Cattolici effettuata durante la tavolta rotonda di WELFARE I CARE focalizzata sulla salute mentale moderata da Domenico Donato

Aperte le iscrizioni del Cantiere Generiamo Lavoro, percorso gratuito di avvicinamento al mondo del lavoro

Aperte le iscrizioni del Cantiere Generiamo Lavoro, percorso gratuito di avvicinamento al mondo del lavoro

Sono aperte le iscrizioni per la quinta edizione del “Cantiere generiamo lavORO”, un’opportunità formativa gratuita per i giovani dai 18 ai 30 anni.
UCID Roma conferma il suo impegno in favore della formazione dei giovani partecipando alla quinta edizione del “Cantiere Generiamo lavORO”, il percorso di avvicinamento al mondo del lavoro dedicato ai giovani dai 18 ai 30 anni, promosso dalle ACLI di Roma e dall’Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Roma, in collaborazione con le associazioni che si riconoscono nei valori della Dottrina Sociale della Chiesa: Cisl di Roma Capitale e Rieti, Mcl Roma, Mlac Lazio, AC Roma, Confcooperative Roma e Centro Elis e con Sapienza Università di Roma e UDU Sapienza.

Lettera ai Curanti

Lettera ai Curanti

In occasione della Giornata Mondiale del Malato – che si celebra il prossimo 11 febbraio – Don Massimo Angelelli, Direttore dell’Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Cei ha voluto inviare una “Lettera ai Curanti” dedicata a tutti coloro che negli ultimi due anni hanno lavorato per il bene e la salute di tutti.

Un Natale da ricordare all’istituto Don Guanella tra sorrisi e solidarietà

Un Natale da ricordare all’istituto Don Guanella tra sorrisi e solidarietà

Fonte: Il Messaggero del 27/12/2021

È stato un Natale speciale quello trascorso all’Opera Don Guanella di Roma, centro di eccellenza per la riabilitazione nei disturbi del neurosviluppo, un luogo che accoglie uomini e donne dimenticati dalla società. A fare visita ai malati sono giunti, nelle giornate a cavallo di Natale, l’assessore alla Salute del Lazio, Alessio D’Amato, l’assessore alle Politiche Sociali di Roma Capitale, Barbara Funari, il direttore generale ASL RMl, Angelo Tanese e il direttore generale dell’Associazione Religiosa Istituti Socio Sanitari, Mauro Mattiacci. Ad accoglierli, lo psichiatra e direttore sanitario e clinico scientifico dell’Istituto, professor Tonino Cantelmi insieme al suo staff. Ma i veri protagonisti sono stati i ragazzi ospiti della struttura.